Colorazione vetro CMCV

Studiata e brevettata nel 2006, questa particolare tecnica di decorazione permette di intervenire quasi a livello strutturale del vetro, modificando completamente o parzialmente il colore e permettendo di creare le sfumature. Si ottengono effetti traslucidi, coprenti o satinati e si possono anche creare delle decorazioni con finestre, giocando con la trasparenza stessa del vetro. Non vengono utilizzate vernici ma si colorano le bottiglie con polveri di vetro, che fondendosi diventano parte integrante delle bottiglie. Le polveri di vetro utilizzate hanno lo stesso coefficiente dilatometrico del vetro con cui sono realizzate le bottiglie e questo porta ad una serie di vantaggi:

- alta resistenza meccanica

- l’oggetto si può lavorare anche se è trattato

- non si riga o scalfisce

- non si macchia con contenuti di alcool o grassi; è addirittura resistente agli acidi.